CALDAIA QUASI GRATIS IN 4 MOSSE

14/01/2021

Cambiare la caldaia quasi gratis in 4 mosse può sembrare una promessa impossibile da mantenere. E invece no, non stiamo scherzando. Noi di Boscolo Termoidraulica vogliamo fare sul serio: scriviamo e promettiamo solo quello che siamo in grado di realizzare! Per i nostri clienti vogliamo solo il meglio! Ecco perché in questo articolo vi spieghiamo quanto può essere conveniente cambiare la caldaia!!! Questa formula l’abbiamo testata già con molti clienti e tutti rimangono estremamente soddisfatti. Ok ci siamo. Mettiti comodo, ora ti spieghiamo come cambiare la caldaia quasi gratis in 4 semplici mosse.

Come puoi cambiare la caldaia quasi gratis anche tu?

La formula per cambiare (quasi) gratis la caldaia è molto semplice e consiste in 4 mosse intelligenti:

  1. Acquistare una caldaia a condensazione ad alto rendimento per accedere all’Ecobonus 2020
  2. In caso di presenza in casa di radiatori (termosifoni) installare le termovalvole per ottenere il massimo sconto possibile dall’Ecobonus 2020
  3. Usufruire della cessione del credito per risparmiare il 65% immediatamente in fattura, sia sul costo della caldaia che sui lavori di installazione
  4. Fare bene i conti su quanto si sta spendendo e su quanto si può effettivamente risparmiare

Se avrete pazienza di leggere nel dettaglio le seguenti righe, capirete come è possibile cambiare la caldaia praticamente gratis con le 4 mosse indicate sopra e, conti alla mano, vi renderete conto che non solo non avrete pagato la caldaia nuova, ma risparmierete anche denaro!

1. Cambiare la caldaia quasi GRATIS acquistandone una a condensazione ad alto rendimento

Per poter attuare questa strategia e cambiare gratis la caldaia il primo passaggio è molto importante, ovvero scegliere una caldaia a condensazione ad alta efficienza energetica ovvero deve essere di Classe Energetica A.

Le caldaie a condensazione rientrano nell’Ecobonus: un incentivo governativo che è stato riconfermato anche per l’anno 2021. L’Ecobonus, spiegato in modo molto semplice, è una detrazione dalle tasse delle spese pagate per i lavori di risparmio energetico (tra cui anche l’installazione di caldaie a condensazione ad alto rendimento). La detrazione fiscale consente al cliente finale di avere un rimborso sull’IRPEF del 50% o dell 65% del totale delle spese sostenute.  Tale rimborso viene erogato in 10 anni, ma più avanti vedremo, nella sezione della Cessione del Credito, che non dovrete pagare la somma per intero.

Un altro vantaggio grande del cambiare la tua caldaia vecchia con una nuova caldaia a condensazione ad alta efficienza energetica, è che avrai un risparmio nelle bollette che è stimato tra il 15% e il 20%.

2. Cambiare la caldaia quasi GRATIS installando le termovalvole sui radiatori

Per l’installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento, l’Ecobonus 2020 garantisce il massimo contributo del 65% della spesa. In caso di presenza di un normale riscaldamento a termosifoni invece, il contributo scende al 50%. 

Se però, ad ogni radiatore viene applicata una termovalvola (che regola la temperatura del radiatore, in modo da ottimizzarne i consumi), verrà garantito il massimo contributo del 65%.

Esistono vari tipi di termovalvole: quelle intelligenti (smart) si possono anche comandare direttamente da Smartphone in modo da avere tutto il sistema di riscaldamento della casa a portata di mano. L’installazione delle termovalvole consente di risparmiare sulle bollette (gas e luce) dal 5% al 10% che, aggiunti al risparmio ottenuto con il cambio della caldaia, portano il totale del risparmio sulla bolletta dal 20% al 25-30%

3. Cambiare la caldaia quasi GRATIS con la Cessione del Credito

Questo è il passaggio fondamentale per cambiare la caldaia (quasi) GRATIS. Abbiamo visto come, grazie all’Ecobonus 2020, lo stato ti rimborsa il 65% della spesa. Però questo è un rimborso, vuol dire che prima devi pagare il conto completo: così facendo sarai titolare di un credito verso lo Stato,  il quale te lo ridarà sotto forma di rimborso della spesa in 10 anni. 

Con la formula della Cessione del Credito puoi decidere di dare a noi di Boscolo Termoidraulica il tuo credito verso lo stato. Vuol dire che, invece che darli a te, lo Stato li verserà direttamente a noi.

Così facendo non pagherai l’importo intero del preventivo, ma solo il 35% della spesa totale (il resto dei soldi lo prenderemo direttamente dallo Stato). Quindi tu, una volta terminato il lavoro, non dovrai più pagare l’importo completo, ma solo il 35%.

Per farti un esempio, l’installazione TUTTO COMPRESO di una caldaia che costa 3000€ si trasforma per te in una spesa di 1050€, il resto ci verrà pagato dallo Stato. Conveniente, non ti sembra? 

4. Cambiare la caldaia quasi GRATIS facendo due conti

Abbiamo visto sopra come, grazie alla Cessione del Credito, puoi risparmiare fino al 65% pagando solamente il 35% dell’importo totale della spesa. 

Sempre riprendendo l’esempio di prima,  l’installazione TUTTO COMPRESO di una caldaia da 3.000€ ti viene a costare 1.050€. Fantastico, no?

Ma se consideriamo che una famiglia di 3 persone in Piemonte spende in media circa 1.000 € all’anno (circa 83,00 €/mese) in gas per il riscaldamento, considerando in maniera pessimistica un risparmio del 25% grazie alla nuova caldaia e alle termovalvole, risparmierai 20 € al mese nelle bollette, che nel giro di un anno sono già una bella somma. In pratica in soli 4 anni si è rientrati completamente della spesa sostenuta. Ecco quindi che cambiare la caldaia (quasi) GRATIS in 4 mosse è possibile. 

Scrivici una mail, un messaggio, chiamaci o vieni a trovarci in sede per richiedere informazioni e iniziare fin da subito a risparmiare.

Se non l’hai ancora fatto, dai un’occhiata al nostro blog per altri consigli utili sul mondo della termoidraulica, oppure seguici su Facebook per rimanere aggiornato sulle nostre offerte!

www.boscolotermoidraulica.com

Open chat
1
Ciao! 👋 Come possiamo aiutarti?
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?